salta al contenuto

Ricerca altre vendite

Cosa
Procedura
Anno
 
 
Annunci
La ricerca ha prodotto 4 risultati

Fallimenti Aziende

Fallimento 15/2016

 

Giudice Delegato: Dott.ssa Sofia Gancitano
Curatori: Avv. Elena Biasin, Dott.ssa Stefania Manzoli, Dott.ssa Maria Clotilde Castellani

 

UNICO LOTTO che comprende LOTTO 4 e LOTTO 6 - Ramo di azienda con complesso immobiliare sito in Goro (FE), Via del Puisaro di cui alle perizie "Perizia di stima di ramo di azienda: Goro", Perizia di "Quota intera di piena proprietà di capannone adibito alla lavorazione del pesce con scoperto in Comune di Goro (FE)", Perizia di "Stima impianti e macchinari stabilimento di Gora". Il ramo di azienda esercente l'attività di lavorazione, cottura, confezionamento, congelamento e commercializzazione di prodotti ittici è composto da autorizzazioni, marchi, avviamento, attrezzature, impianti e arredi, imballaggi meglio descritti ed elencati nelle perizie di stima cui si rinvia. L'azienda è attualmente inattiva e non vi sono contratti di lavoro dipendente in essere.

Il ramo di azienda comprende altresì l'unità immobiliare sita in Comune di Goro (FE) in piena ed esclusiva proprietà per la quota di 1000/1000, costituita da capannone di circa 3.600 mq suddivisi tra uffici (circa 160 mq), celle frigo (circa 1.000 mq), zona produzione (circa 2.020 mq), spogliatoi (circa 100 mq) e locali tecnici e accessori (circa 300 mq). L'area scoperta è di circa 7.406 mq. Si precisa che gli impianti fissi potrebbero non risultare conformi alle norme sulla sicurezza, pertanto
dovrebbero essere da rinnovare le dichiarazioni di conformità degli impianti elettrici, termici o al servizio degli impianti produttivi; non sono stati reperiti i certificati relativi alle celle ed i gruppi frigo presentano manomissioni. In merito alla confonnità edilizia ed al Certificazione di Prevenzione Incendi si rinvia inoltre a quanto indicato al punto 7.1 della perizia "Quota intera di piena proprietà di capannone adibito
alla lavorazione del pesce con scoperto in Comune di Goro (FE)".

L'offerta irrevocabile di acquisto dovrà essere redatta in lingua italiana e presentata in busta chiusa, previo appuntamento, presso lo studio dei Curatori Dott.ssa Maria Clotilde Castellani e Dott.ssa Stefania Manzoli sito in Rovigo (RO) Via Combattenti Alleati d'Europa n. 35, entro le ore 12.00 del giorno 26/04/2021.

Data asta : 08/02/22 ore 15:00 presso lo
studio sito in Rovigo (RO) Via Combattenti Alleati d'Europa n. 35


Prezzo base asta : Euro 259.066,36
Rilancio Minimo : Euro 10.000,00

Maggiori informazioni possono essere fornite dai Curatori Dott.ssa Maria Clotilde Castellani e Dott.ssa Stefania Manzoli, con studio in Rovigo, Via Combattenti Alleati d'Europa n.35, tel. 0425/1685168, e-mail: castellani@commercialisti.ro.it, manzoli@ commercialisti.ro.it; e dal Curatore Avv. Elena Biasin, con studio in Rovigo, Corso del Popolo n. 268, tel 0425/422978, mail elena@studioelenabiasin.it.

 

 

Data Pubblicazione: 02/12/21

 

 

Concordati Preventivi

Concordato Preventivo 8/2016


Giudice Delegato: dott.ssa Elisa Romagnoli
Liquidatore Giudiziale: dott. Giovanni Boldrin

 

AVVISO DI VENDITA CON INVITO A PRESENTARE OFFERTE MIGLIORATIVE

Il Liquidatore giudiziale dott. Giovanni Boldrin rende noto che è pervenuta un’offerta irrevocabile per l’acquisto dei seguenti asset della società concordataria:


- la totalità del credito IVA che risulterà vantato dalla società concordataria al momento della chiusura della procedura concorsuale in corso, oggi stimato in circa € 65.000,00;
- la totalità dei crediti IRES ed IRAP vantati dalla società concordataria e già oggetto di richiesta di rimborso (ma ancora non liquidati), rispettivamente pari a € 78.861,00 (il credito IRES) e a € 64.691,00
(il credito IRAP);
- il credito litigioso di nominali € 534.500,00 oltre accessori vantato dalla società concordataria con riferimento al contratto di locazione finanziaria n. 01523561/001 stipulato in data 29.05.2015 e oggetto di vertenza (non giudiziale) con le controparti del suddetto contratto;
- i beni mobili di cui all’allegato (all. 1.A).

per un corrispettivo di euro 220.000,00.

In ottemperanza all’autorizzazione ricevuta dall’Ill.mo Signor Giudice Delegato, il giorno 21 settembre 2021 alle ore 11.00 dinanzi al liquidatore giudiziale, dott. Giovanni Boldrin, c/o lo studio di quest’ultimo in Venezia, Castello 5507 si procederà alla vendita, mediante procedimento competitivo a norma dell’articolo
107 l.f., in un unico lotto dei predetti asset, secondo le seguenti modalità:

PREZZO BASE
Il prezzo base è pari ad euro 220.000,00, oltre le imposte dovute per legge.


Gli interessati all’acquisto dovranno depositare entro le ore 12,00 del giorno antecedente l’udienza per l’apertura delle buste, presso lo studio del liquidatore giudiziale, offerta di acquisto migliorativa in bollo in busta chiusa.
L’offerta dovrà essere accompagnata dal deposito di cauzione non inferiore al 10% del prezzo offerto, da effettuarsi a mezzo assegni circolari non trasferibili intestati a “Concordato Preventivo n. 8/2016 Tribunale di Rovigo” che dovranno essere inseriti nella busta medesima.

Le offerte di acquisto dovranno essere espressamente qualificate come irrevocabili e dovranno essere formulate per un prezzo non inferiore a quello base d’asta; le offerte prive della dicitura “offerta irrevocabile” e le offerte di importo inferiore al prezzo base d’asta, saranno considerate nulle e come non pervenute.
Le offerte non dovranno essere subordinate né in tutto né in parte a condizioni di alcun genere.
Non sarà possibile intestare i beni oggetto del Lotto Unico a soggetto diverso da colui che sottoscrive l’Offerta il quale dovrà anche presentarsi personalmente alla gara competitiva.
La cauzione sarà trattenuta a titolo di “penale” - salvo il riconoscimento del danno ulteriore - laddove l’aggiudicatario non stipuli il contratto definitivo versando l’intero prezzo a mezzo assegni circolari nei termini
indicati dalla procedura concordataria e del pari non provveda al versamento delle spese e oneri di trasferimento (compreso il compenso del notaio).
 

La cauzione potrà essere versata dalla procedura concordataria sul proprio conto corrente sin dalla data dell’aggiudicazione e in caso di mancata conclusione del contratto - laddove la procedura ritenga di non dover trattenere, a suo insindacabile giudizio, la somma non avendo dato corso alla vendita per fatto a essa riferibile
- sarà restituito nella misura dell’assegno circolare senza che nulla l’aggiudicatario possa pretendere neanche a titolo di interessi.
 
Le buste contenenti le offerte presentate saranno aperte all’udienza fissata, presso lo studio del liquidatore
giudiziale sito in Venezia, Castello 5507, per il giorno 21 settembre 2021 alle ore 11.00 ai sensi degli artt. 571
ss. c.p.c..
Si potrà procedere all’aggiudicazione all’unico offerente o al maggior offerente anche se non comparso.
In assenza di proposte di acquisto migliorative rispetto a quella già a mani della curatela, ovvero in caso di proposte pervenute ma inefficaci, si procederà all’aggiudicazione a favore dell’attuale proponente.
In presenza di più offerte si procederà immediatamente alla gara tra gli offerenti, partendo dall’offerta più
alta, con rilancio minimo obbligatorio pari all’importo di euro 5.000,00.
Ove nessuno degli offerenti intenda partecipare alla gara, il bene sarà aggiudicato all’offerta più alta, ovvero
nell’ipotesi in cui siano state presentate più offerte uguali e valide, all’offerta depositata per prima.
 
Per qualsiasi informazione si prega di rivolgersi al Liquidatore Giudiziale dott. Giovanni Boldrin - Castello 5507 – 30122 Venezia – tel. 041.5287890 – email giovanniboldrin@boldrinvianello.it – PEC
cp8.2016rovigo@pecconcordati.it.
 

 

 

Data Pubblicazione: 16/07/21

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

Fallimenti Aziende

Fallimento 21/2018

Curatore Fallimentare: Dott.ssa Roberta Osti
Giudice: Dott.ssa Elisa Romagnoli

 

LOTTO UNICO
Ramo d’azienda commerciale sito in Occhiobello (RO) Via Maestri del Lavoro n. 10 avente ad oggetto l’attività di edilizia in genere comprensivo di tutte le sue componenti ovverosia: a) immobile ad uso magazzino, locale di deposito, con ufficio, alloggio pertinenziale, e con area coperta e scoperta esclusiva in Occhiobello (RO), frazione Santa Maria Maddalena, Via Maestri del Lavoro nn. 10-12, b) impianti, attrezzature ed automezzi, c) dipendenti trasferiti per effetto del contratto di affitto alla data del 19/12/2017 e attualmente in forza per un numero pari a 5

Prezzo base asta : Euro 281.112,98
Rilancio Minimo : Euro 2.000,00

 

L’offerta irrevocabile di acquisto dovrà essere redatta in lingua italiana e presentata in busta chiusa presso lo studio del Curatore Dott.ssa Roberta Osti sito in Rovigo (RO) Via Mazzini n. 4, entro le ore 12.00 del giorno 24 maggio 2021.

L’asta si terrà il giorno 25 maggio 2021 alle ore 10.00 presso lo studio del suddetto Curatore Dott.ssa Roberta Osti.

 

Sulla busta, l’offerente dovrà trascrivere la seguente dicitura: “Vendita
azienda della Procedura fallimentare n. 21/2018” ed apporre di pugno la propria firma sui lembi di chiusura. Non saranno prese in considerazione offerte pervenute oltre il suddetto termine. Il Curatore ricevente o persona dallo stesso designata, dovrà riportare sulla busta il giorno e l’orario di deposito dell’offerta ed il nome di chi deposita materialmente l’offerta (che può anche essere persona diversa dall’offerente). Al soggetto che depositerà la busta, verrà rilasciata relativa ricevuta di deposito.

Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno rivolgersi ai Curatori, Dott.ssa Roberta Osti, con studio in Rovigo, Via Mazzini n. 4, telefono 0425/23987, e-mail roberta@osti.ro.it; oppure Avv. Sheila Bettarello, con studio in Rovigo, Via Monte Pelmo n. 25/3, telefono 0425/754571, e-mail avvocato@studiolegalebettarello.it.
La richiesta di visita degli immobili dovrà essere formulata tramite il
Portale delle Vendite Pubbliche.

 

 

Data Pubblicazione: 14/04/21

 

 

Documentazione disponibile:

 

Fallimenti Aziende

Fallimento 15/2016

Giudice Delegato: Dott.ssa Sofia Gancitano
Curatori: Avv. Elena Biasin, Dott.ssa Stefania Manzoli, Dott.ssa Maria Clotilde Castellani

 

UNICO LOTTO che comprende LOTTO 4 e LOTTO 6 - Ramo di azienda con complesso immobiliare sito in Goro (FE), Via del Puisaro di cui alle perizie "Perizia di stima di ramo di azienda: Goro", Perizia di "Quota intera di piena proprietà di capannone adibito alla lavorazione del pesce con scoperto in Comune di Goro (FE)", Perizia di "Stima impianti e macchinari stabilimento di Gora". Il ramo di azienda esercente l'attività di lavorazione, cottura, confezionamento, congelamento e commercializzazione di prodotti ittici è composto da autorizzazioni, marchi, avviamento, attrezzature, impianti e arredi, imballaggi meglio descritti ed elencati nelle perizie di stima cui si rinvia. L'azienda è attualmente inattiva e non vi sono contratti di lavoro dipendente in essere.

Il ramo di azienda comprende altresì l'unità immobiliare sita in Comune di Goro (FE) in piena ed esclusiva proprietà per la quota di 1000/1000, costituita da capannone di circa 3.600 mq suddivisi tra uffici (circa 160 mq), celle frigo (circa 1.000 mq), zona produzione (circa 2.020 mq), spogliatoi (circa 100 mq) e locali tecnici e accessori (circa 300 mq). L'area scoperta è di circa 7.406 mq. Si precisa che gli impianti fissi potrebbero non risultare conformi alle norme sulla sicurezza, pertanto
dovrebbero essere da rinnovare le dichiarazioni di conformità degli impianti elettrici, termici o al servizio degli impianti produttivi; non sono stati reperiti i certificati relativi alle celle ed i gruppi frigo presentano manomissioni. In merito alla confonnità edilizia ed al Certificazione di Prevenzione Incendi si rinvia inoltre a quanto indicato al punto 7.1 della perizia "Quota intera di piena proprietà di capannone adibito
alla lavorazione del pesce con scoperto in Comune di Goro (FE)".

L'offerta irrevocabile di acquisto dovrà essere redatta in lingua italiana e presentata in busta chiusa, previo appuntamento, presso lo studio dei Curatori Dott.ssa Maria Clotilde Castellani e Dott.ssa Stefania Manzoli sito in Rovigo (RO) Via Combattenti Alleati d'Europa n. 35, entro le ore 12.00 del giorno 26/04/2021.

Data asta : 27/04/2021 ore 15:00 presso lo
studio sito in Rovigo (RO) Via Combattenti Alleati d'Europa n. 35


Prezzo base asta : Euro 304.783,96
Rilancio Minimo : 10.000,00

 

Maggiori info1mazioni possono essere fornite dai Curatori Dott.ssa Maria Clotilde Castellani e Dott.ssa Stefania Manzoli, con studio in Rovigo, Via Combattenti Alleati d'Europa n.35, tel. 0425/1685168, e-mail: castellani@commercialisti.ro.it, manzoli@ commercialisti.ro.it; e dal Curatore Avv. Elena Biasin, con studio in Rovigo, Corso del Popolo n. 268, tel 0425/422978, mail elena@studioelenabiasin.it.

 

 

 

Data Pubblicazione: 25/02/21